Zaia e le acque venete inquinate

L'incontro di ieri a Roma tra rappresentanti degli enti locali e #Comitatone occupa oggi ampio spazio sulla stampa, a tutti i livelli. Per una volta mi permetto quindi di uscire dal nostro Comune, considerato che le questioni in ballo riguardano un'area più ampia. Mi imbatto in queste parole del governatore #Zaia, riportate dal Corriere di Verona, e mi chiedo: a quando un esame di coscienza da parte di quest'uomo? Dopo le parole di inopportuna sorpresa sul Mose, nei giorni dell'alluvione, eccolo chiedere stanziamenti (che chiaramente saranno necessari) per disinquinare l'amplissimo territorio che riversa acque e sostanze tossiche in laguna, imputando a Roma scarsa attenzione, e "dimenticando" che il Veneto avvelenato in cui viviamo è il risultato di politiche scellerate di cui lui stesso è responsabile. Non avremo una laguna pulita senza un Veneto pulito. La nostra città deve essere in prima linea anche in questa battaglia.


Supporta la nostra causa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sulle ultime novità

S. Croce 251 – 30135 Venezia

C.F. 94099430277

info@tuttalacittainsieme.it