Bonifiche non procrastinabili.

Per una bonifica che forse, finalmente si farà, altre attendono, in ampie zone della città, in terraferma e in laguna. Decenni di gestione "allegra" del territorio quale vera e propria discarica di rifiuti tossici rappresentano una minaccia con cui siamo costretti a convivere da troppo tempo. Non è possibile pensare al futuro di Venezia senza porre la questione delle bonifiche tra le priorità non procrastinabili.