Rigenerazione non deve avvenire in cambio di nuovi alberghi.

L'operazione Tronchetto va avanti. Bene, l'area ne aveva bisogno. Ciò di cui la città non ha bisogno, però, è di quanto viene richiesto, e concesso, in cambio: l'ennesimo albergo (di fatto, da questa operazione, di hotel ne usciranno due, dato che palazzo Papadopoli ai Tolentini, già sede del comando della Polizia Municipale, diventerà una struttura ricettiva). L'ho più volte sottolineato: non è possibile che la rigenerazione edilizia/urbana passi ormai sistematicamente attraverso la concessione di nuove strutture alberghiere. Tronchetto, area gasometri, ex orto botanico, ex Telecom in piazzale Donatori di Sangue, e la lista potrebbe continuare. Non è una modalità inaugurata da questa amministrazione, ma è certo che quest'ultima l'ha abbracciata e fatta diventare la norma. Come a rimarcare che la città deve accettare di vivere di solo turismo. Cioè, della nuova industria pesante. #tuttalacittàinsieme per portare avanti un programma ben distante da tutto ciò.

GIOVANNI ANDREA MARTINI SINDACO
  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon

Campiello Mosca, 22

Santa Croce, Venezia, VE 30135

Via Castellana, 234/d

 Trivignano, Venezia, VE 30174


info@tuttalacittainsieme.it