Portatori di futuro e i portatori di interessi.

Per i sei mesi a venire il tema è chiaro: quale offerta agli elettori di primavera per soddisfare istanze diverse dentro una comune visione della vita urbana. La politica che continua a interrogarsi su nomi e organigrammi a tavolino ha ora bisogno di una boccata di aria fresca. Alzare lo sguardo dalle alchimie del mestiere e guardare con occhio nuovo ad una società che, volenti o nolenti, in quegli schemi sta decisamente stretta; sceglie altre vie, parla un linguaggio differente, è in sintonia col mondo sull’ambiente ed esprime un'istintiva generosità tutte le volte che serve. La differenza l’abbiamo vista con l’acqua alta, con un sindaco che girava a fare interessate promesse e i giovani che giravano a prestare immediato aiuto. Parliamo dei giovani dei #FridaysforFuture, delle #Sardine che sbucano quando non te lo aspetti, con una sintonia, sconosciuta ai più, che il futuro lo vede già nel presente e chiede un'offerta politica che li aiuti a camminare nella direzione che da soli già hanno individuato. #Venezia, tutta, con isole e terraferma, è una città che sta invecchiando, anche più di altre, sempre più sospinta verso la monocultura di un turismo predatorio che prospera nelle pieghe di un'amministrazione che trae consenso e dispensa utili voltandosi dall’altra parte. A questa deriva di senescenza urbana e di declino economico che affoga la città nella protezione delle rendite, la prima risposta è aprire la città stessa a quei giovani, preparati consapevoli e determinati, per trattenerli dentro una rete di opportunità che Venezia possiede ma non valorizza, emarginando il ruolo che eccellenze come Università, Biennale, biblioteche e musei, centri di ricerca ed altro potrebbero offrire se organizzati con una vera visione urbana. Prima che sui nomi dei candidati sindaco, la partita si gioca sullo sguardo che rivolgiamo al rapporto da instaurare tra città e società. Non diversamente che altrove, la differenza sta tra chi pensa al futuro aprendosi al mondo per migliorarlo e chi guarda al mondo solo per drenare passive utilità. In altre parole, tra i portatori di futuro e i portatori di interessi.

Supporta la nostra causa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sulle ultime novità
GIOVANNI ANDREA MARTINI SINDACO
  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon

Campiello Mosca, 22

Santa Croce, Venezia, VE 30135

Ruga Giuffa, 4745 Castello, Venezia VE 30135

Via Castellana, 234/d

 Trivignano, Venezia, VE 30174

Via Bellini, 17

Mestre, Venezia, VE 30171

Via Triestina, 54 Favaro Veneto, Venezia, VE 30173​


info@tuttalacittainsieme.it