Mascherine a Venezia: è necessario intervenire tramite le municipalità.

Alle domande dei cittadini in merito alla distribuzione delle mascherine nel Comune di Venezia, che continua ad essere poco chiara e poco presente rispetto a quanto avviene nei comuni limitrofi, il sindaco e il suo entourage ribattono che è facile essere capillari in Comuni piccoli, Venezia ha un'altra dimensione. Che le mascherine vengono distribuite nelle tabaccherie. Che ne arriveranno presto migliaia e si consegneranno porta a porta.


Ora, Venezia avrebbe gli strumenti per essere puntuale e capillare. Sono le municipalità. Ci teniamo a ricordarlo ancora una volta. Le sei municipalità potrebbero garantire l'efficienza che ora manca, avrebbero potuto garantirla fin dall'inizio dell'emergenza, e assicurerebbero presenza anche nei territori più distanti del Comune. Non ricorrere ad una tale risorsa ha dell'incomprensibile, e dannoso.


Molti cittadini, nella necessità imposta per decreto, sono costretti ad acquistare in farmacia ciò a cui avrebbero diritto gratuitamente. O a rinunciarvi, considerati i prezzi (in foto: 5 mascherine, 12 euro).


Supporta la nostra causa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sulle ultime novità

S. Croce 251 – 30135 Venezia

C.F. 94099430277

info@tuttalacittainsieme.it