La necessità di dotare il Comune di Venezia di un piano del traffico acqueo.

Il territorio veneziano (lagunare, litoraneo e in parte anche di terraferma), per la sua morfologia, presenta l'unicità del trasporto acqueo diffuso, quotidiano.

L'emergenza Covid19 pone di fronte al problema immediato degli spostamenti, nonché della manutenzione degli approdi.

Ciò mette la città, e tutto il territorio che vi afferisce ed è coinvolto direttamente, di fronte ad una questione ben più ampia: la necessità di dotare il Comune di Venezia di un piano del traffico acqueo, così come già avviene per quello automobilistico, che preveda norme volte a regolare la navigazione e a contenere il moto ondoso e l'inquinamento prodotto.

Uno strumento indispensabile per una città come la nostra.

Supporta la nostra causa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sulle ultime novità

S. Croce 251 – 30135 Venezia

C.F. 94099430277

info@tuttalacittainsieme.it