Il post covid19 potrebbe privilegiare piani a breve termine, poco attenti ai temi ambientali.

Domani sarà la #GiornataDellaTerra.


Il verde, nel senso più ampio, è il cardine del lavoro di #TuttalaCittàinsieme!

Torniamo quindi con frequenza a parlare di ambiente perché elemento fondante del nostro percorso.


Come abbiamo più volte sottolineato, il timore forte è che l'emergenza covid19 e le sue conseguenze sul piano economico/produttivo mettano a rischio anche l'ambiente, in termini di accantonamento o rallentamento di progetti, di allentamento delle misure di tutela, di scelte programmatiche "post belliche" che potrebbero privilegiare piani a breve termine, poco attenti ai temi ambientali (che vogliono invece visioni ampie e lungimiranti).


Dove sussistono problemi aperti già in precedenza, come nel caso di tutto ciò che riguarda il Mose a Venezia, le questioni si complicano ulteriormente.


Assai preoccupante, a questo proposito, quanto si prospetta per l'oasi WWF agli Alberoni.


Supporta la nostra causa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sulle ultime novità

S. Croce 251 – 30135 Venezia

C.F. 94099430277

info@tuttalacittainsieme.it