I disagi dell'acqua alta aumentano con il moto ondoso

In una situazione drammatica come quella attuale, dopo quasi una settimana di maree eccezionali non ancora concluse (oggi altra giornata di picchi altissimi), le isole della laguna vivono criticità ulteriori. Non è soltanto la difficoltà nei collegamenti, a peggiorare la situazione. C'è la maggiore esposizione agli eventi, come nel caso di Pellestrina, uno dei luoghi che più stanno pagando. Ma c'è anche dell'altro, altro che potrebbe essere contenuto facilmente e rapidamente, se soltanto lo si volesse davvero. Emblematico il caso della Giudecca, dove il #motoondoso colpisce duramente. Il canale della Giudecca è utilizzato alla stregua di un'autostrada acquea, lo si percepisce anche nelle giornate normali, ora più che mai. Eppure, nessun intervento in merito. Al #traffico (e ai molti interessi che ci stanno dietro) non c'è e non si vuole porre limite, è evidente.