Mostra fotografica "Obiettivo San Pietro" e festa per "salvare San Pietro e Sant'Anna"

Si moltiplicano le iniziative per tutelare i residenti e la storia
Il presidente della municipalità di Venezia Murano Burano Marco Borghi, Giovanni Andrea Martini e Manfredo Manfroi durante la festa a San Pietro di Castello (foto di Philippe Apatie).

Sabato 11 giugno il chiostro ex Caserma Sanguinetti a San Pietro di Castello ha ospitato la mostra fotografica Obiettivo San Pietro di Castello, organizzata dall'associazione Tutta la Città insieme! e dal gruppo San Pietro di Castello con lo scopo di attirare l'attenzione sulle bellezze architettoniche e sulla qualità della residenza. La mostra è l'esito del concorso che ha visto la partecipazione di ben 56 fotografi con 165 immagini di cui 57 sono state esposte.

La giuria, composta da Philippe Apatie e Manfredo Manfroi, ha assegnato il primo premio a Silvia Spanio, il secondo a Maurizio Badoer, il terzo a Mike Ramsey. Sono stati inoltre segnalati gli autori più giovani: Paolo Majer e Francesco Maria D'este.

Le foto premiate dei primi tre classificati: Silvia Spanio, Maurizio Badoer e Mike Ramsey.

Le foto segnalate degli autori più giovani: Paolo Majer e Francesco Maria D'este.

È uno dei tanti eventi creati dal "Gruppo San Pietro" che raccoglie associazioni, gruppi, partiti politici che vogliono evitare la deriva turistica in questa splendida parte di Venezia.

Infatti sabato 11 alla premiazione e alla festa che ne è seguita hanno partecipato più di trecento persone. Bellissimo il concerto di musica greca del gruppo Neochori e travolgente la musica anni Settanta di Paolo e Aldo.

Il Gruppo di San Piero di Castello comprende: Tutta la Città Insieme!, Movimento 5 Stelle Venezia, Gruppo Verde Progressista, Gruppo Per Mestre e per Venezia: ecologia e solidarietà della Municipalità di Mestre, Gruppo PD della Municipalità di Venezia, PC Venezia sez. "Tarcisio Vallotta", Federazione di Venezia del Partito della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea, Italia Nostra, Laboratorio Occupato Morion, Forum per Mestre e Venezia, Comitato Ex Gasometri, Comitato Ex Umberto I, Associazione AmbienteVenezia, Associazione Lido d’amare, con l’appoggio di Europa Nostra e dell’Associazione dei Comitati Privati Internazionali per la Salvaguardia di Venezia.


Giovanni Andrea Martini